Thales Alenia Space
Passa al contenuto principale
Logo Header
News

Disponibile in
23 mar 2023
News

Meet Drashti Shah

Mi spieghi per favore il tuo lavoro?
In qualità di ingegnere dei sistemi di propulsione, mi occupo di diversi aspetti del sottosistema di propulsione. Alcuni dei lavori in cui sono attualmente coinvolto includono: sviluppo di propulsori a gas freddo e motori a ioni grigliati attraverso i rispettivi cicli di vita del prodotto e lavoro su studi in cui aiuto a valutare diverse tecnologie e identificare quali potrebbero raggiungere al meglio i risultati desiderati entro un determinato programma e bilancio. Inoltre, conduco il lavoro sviluppando una road map per SmallSats, guidando una start-up e gestendo un programma di sensibilizzazione, MarsBalloon, con l'obiettivo di esporre le nuove generazioni allo Spazio. In questo ruolo, ti impegni continuamente con discipline al di fuori del tuo mandato come architetti meccanici, ingegneri di prodotto e appalti, solo per citarne alcuni. Gran parte del mio lavoro ruota anche attorno alla comunicazione con Clienti e Fornitori che ritengo sia parte integrante in ogni fase di un progetto.

Di cosa sei più orgoglioso della tua attività quotidiana?
Mi rende felice sapere che il lavoro che svolgo quotidianamente contribuisce a fare la differenza. Gran parte del mio tempo al momento è dedicato allo sviluppo del prodotto per il sottosistema di propulsione di Space Inspire. Space Inspire è una soluzione di telecomunicazioni definita da software ed estremamente flessibile supportata da un progetto di partenariato dell'ESA chiamato Novacom II e dall'agenzia spaziale francese, CNES. Si tratta di una nuova linea di prodotti per satelliti geostazionari che faciliterà la riconfigurazione istantanea in orbita, la flessibilità per la trasmissione video ei servizi di connettività a banda larga. Nell'ambito di questo programma, i team Thales Alenia Space nel Regno Unito sono responsabili della progettazione del sottosistema di propulsione. Sono molto entusiasta di lavorare su un programma che cerca di fornire design innovativi e soluzioni all'avanguardia. Nel 2021 Thales Alenia Space ha preso il comando del mercato geostazionario, aggiudicandosi contratti per la costruzione di 5 satelliti per telecomunicazioni, in qualità di capocommessa industriale. Uno di questi, il satellite ASTRA 1Q di SES, sarà basato sulla nostra nuova soluzione Space INSPIRE.

All'inizio del 2022, l'operatore di telecomunicazioni Intelsat ha rinnovato la sua fiducia nella nostra azienda, ordinando 2 nuovissimi satelliti Space INSPIRE a Thales Alenia Space. Mi riferisco ai satelliti Intelsat 41 e Intelsat 44. È anche davvero gratificante lavorare per un'azienda che si sforza di superare i confini, pone l'accento su una buona comunicazione e si concentra sulla costruzione di solide relazioni con tutti gli stakeholder esterni.

Qual è l'evento della tua carriera che ti è piaciuto di più?
Thales Alenia Space mi ha dato il primo passo nell'industria spaziale. Entro sei mesi dal mio posizionamento, mi è stata data l'opportunità di condurre una campagna di test breadboard che ha valutato una potenziale architettura per consentire il rifornimento in orbita. Qui ho avuto la possibilità di gestire il Fornitore, conoscere come i diversi componenti di un sottosistema interagiscono tra loro, ricevere e analizzare i dati di test, identificare e valutare le anomalie e riferire al Cliente, ESA, sui nostri risultati. In quanto ingegnere nuovo alla vita lavorativa e al settore, avere la possibilità di lavorare a un progetto così entusiasmante con una varietà di opportunità di apprendimento è stata un'esperienza meravigliosa per me e ha solo ulteriormente confermato che volevo davvero lavorare nell'industria spaziale.

In 3 parole, quali sono le qualità richieste nella tua professione?
Entusiasmo, determinazione e comunicazione.

Foto e vedute artistiche © Thales Alenia Space